Scopri la mostra insieme a noi: "L'ultimo romantico"

“L’ultimo romantico. Luigi Magnani il signore della Villa dei Capolavori” è molto più di un’esposizione temporanea; essa incorpora l’anima dell’artefice della Villa dei Capolavori e la trasforma in un racconto armonioso delle sue grandi passioni, tra arte, musica e letteratura.

Per entrare in sintonia con la nuova mostra, Fondazione Magnani-Rocca propone una breve introduzione con un’anteprima del percorso espositivo. Sono proprio gli addetti ai lavori a guidare in questa breve narrazione.


Nella prima parte, a porgere il benvenuto alla Villa dei Capolavori è Emma Munarini, una delle guide del museo, seguita da Giancarlo Forestieri, Presidente della Fondazione, con un breve discorso sulla riapertura e sulla mostra.

Prima parte dell’introduzione con la guida Munarini e il Presidente Forestieri

Nella seconda parte, che presenta alcune immagini della mostra, sono i due curatori a parlare di Luigi Magnani e dell’esposizione a lui dedicata. Dapprima Stefano Roffi, direttore scientifico della Fondazione, seguito da Mauro Carrera.

Seconda parte dell’introduzione con i co-curatori Roffi e Carrera